Firme elettrofisiologiche della connettività funzionale intrinseca correlata al trattamento rTMS per la sindrome da debarrografia

Topografia cerebraleVolume 31, Numero 6, pp 1047-1058

Astratto

Per determinare la connettività funzionale intrinseca (IFC) correlata ai cambiamenti dei sintomi indotti da rTMS nella sindrome da mal de debarquement (MdDS), un disturbo della percezione del movimento indotto dal trascinamento al movimento oscillante. Venti donne destrorse (età media: 52.9 ± 12.6 anni; durata media della malattia: 35.2 ± 24.2 mesi) con MdDS hanno ricevuto cinque sessioni di rTMS (DLPFC destro 1 Hz, DLPFC sinistro 10 Hz) in giorni consecutivi. L'EEG ad alta densità (128 canali) in stato di riposo è stato registrato prima e dopo le sessioni di trattamento e analizzato utilizzando un'analisi dei componenti indipendenti (IC) a livello di gruppo. IFC tra 19 circuiti integrati è stato quantificato dalla coerenza di fase inter-IC (ICPC) in sei bande di frequenza (delta, theta, alfa basso, alfa alto, beta, gamma). Sono state eseguite analisi di correlazione tra IFC e sintomi. Il miglioramento dei sintomi dopo rTMS è stato significativamente correlato con (1) un aumento della IFC in banda alfa bassa (8-10 Hz) ma una diminuzione di IFC in tutte le altre bande e (2) IFC basale alta in alfa alta (11-13 Hz) ) e bande beta (14-30 Hz). La maggior parte dei cambiamenti IFC correlati al trattamento si sono verificati tra le regioni frontale e parietale con un'associazione lineare tra il grado di miglioramento dei sintomi e il numero di cambiamenti IFC coerenti. I cambiamenti IFC specifici della banda di frequenza e della regione sono correlati e possono prevedere i cambiamenti dei sintomi indotti da rTMS su DLPFC in MdDS. La risposta ai sintomi dell'MdDS è correlata a un IFC di base elevato nella maggior parte delle bande di frequenza. Il trattamento ha indotto un aumento dell'IFC a basso valore alfa a lungo raggio e una diminuzione dell'IFC in altre bande, nonché la proporzione di cambiamenti coerenti dell'IFC correlata alla riduzione dei sintomi.

parole: Trattamento MdDS, rTMS, Sindrome da mal de debarquement, Connettività funzionale intrinseca, EEG, Coerenza di fase componente indipendente 

Leggi l'articolo completo https://link.springer.com/article/10.1007%2Fs10548-018-0671-6